Se qualcuno vuole investire in borsa, acquistando titoli di società importanti, si sarà fermato a riflettere sulle azioni Facebook, oggi Facebook Meta. L’azienda è inserita come parte delle cinque FAANG, con Netflix, Amazon, Apple, e Google, il quintetto che messo insieme il proprio fatturato annuo fa vergognare il PIL di una nazione intera. E’ anche la prima creatura di Mark Zuckerberg, e pare già vecchia e passata. Parliamo del social network che ha rivoluzionato la vita e la società moderna, ma la storia ultima di Facebook è fatta di tante alti e bassi, o luci e ombre: tipo il caso Cambridge Analytica. Inoltre, oggi molte persone, perlopiù giovani, preferiscono altre piattaforme, come Instagram o TikTok. Ma investire su Facebook significa comprare anche azioni Instagram. Peraltro, anche l’app di messaggistica WhatsApp è controllata da Zuckerberg. Quindi, proprio tanto passato non è questo Facebook.

La quotazione di oggi e le previsioni sul titolo Facebook per i prossimi mesi sono molto diverse, secondo gli opinionisti di mercato. Per approfondimenti in merito, potete anche visitare il sito tradingitalia.online/

Facebook Inc. è una società americana con sede in California, nata nel 2004 da un semplice progetto universitario. Oggi, come detto, l’azienda controlla anche Instagram, WhatsApp, Oculus Rift e PrivateCore, con un volume d’affari di circa 70 miliardi di dollari. Entrata in borsa a maggio 2012 col valore di 42 dollari ad azione, oggi nel NASDAQ di Wall Street il valore di un’azione Facebook Meta oscilla tra i 175 e i 190 dollari. Il valore così alto, pur essendo piattaforme gratuite per gli utenti, è dovuto alle pubblicità. I social incassano decine di miliardi vendendo sponsorizzazioni a imprese e privati, proprio come fa Google.

Nel pacchetto azioni Facebook rientrano anche Instagram e WhatsApp

Quindi, conviene ancora comprare azioni Facebook nel 2022? Sui forum di finanza le opinioni sono disparate. C’è chi crede ancora nelle potenzialità di Meta e chi invece ritiene che a Facebook manchi una novità in grado di dare nuova spinta al prezzo delle sue azioni. Chi protende per il no, ritiene un grosso freno per molti investitori il credere ancora che comprare azioni Facebook significhi acquistare titoli di un social network in parabola discendente annunciata.

Ma non è così. Parliamo di una piattaforma da 2 miliardi di iscritti, che in diversi paesi al mondo continua a far sentire il proprio peso rispetto alla concorrenza. Inoltre, le aziende continuano a dare fiducia a Facebook scegliendolo come social network per le proprie campagne pubblicitarie. È vero che esiste un trasloco in massa degli utenti verso Instagram, ma anche questo social network partecipa del fatturato di Facebook. Perciò, le finanze di Meta sono al sicuro.

Forse le azioni Facebook non hanno lo stesso appeal di Amazon, Apple o Netflix, ma possono rivelarsi un investimento a basso rischio e a lungo termine. In questi mesi di pandemia, il titolo si è deprezzato inizialmente, ma in seguito l’utilizzo dei social network è cresciuto notevolmente e questo ha fatto sentire gli effetti nel medio termine riguardo gli  aumenti dei ricavi.

Perché non investire in Facebook

Negli ultimi anni, Facebook è finito sotto il controllo delle autorità giudiziarie per vari motivi: fuga di dati, violazione della privacy dei propri iscritti, perfino la collusione nel tentativo di influenzare le elezioni politiche. Notissimo il cosiddetto  caso Cambridge Analytica; la risonanza che ha avuto anche a livello sociale chiarisce il motivo er cui molti investitori hanno preferito migrare altrove.   Le opinioni negative sul titolo della Meta riguardano anche la difficoltà dell’azienda nel sapersi rinnovare ancora.

Dopo l’incredibile successo del social network e le acquisizioni azzeccate di Instagram e WhatsApp, molti investitori stanno aspettando una nuova e brillante mossa del genio di Zuckerberg, prima di tornare a comprare azioni Facebook. Comunque, se credi nell’azienda e vuoi comprare azioni Facebook puoi farlo in autonomia da casa seguendo delle ottime guide su questo sito . Le azioni FB Meta non offrono alcun dividendo ai loro proprietari. Questa politica è frequente tra le aziende del settore tech, come Amazon o Netflix, che reinvestono gli utili anziché remunerare gli investitori.

Qual è l’andamento attuale delle azioni Facebook

Il titolo nel NASDAQ, come detto, vive una fase nuovamente interessante. Il prezzo, calato leggermente a inizio 2020, nel medio termine è tornato a rendere. È possibile comprare azioni FB anche su Borsa Italiana, oltre che statunitense. E, comunque, Zuckerberg dopo aver sbandierato a grossa voce la nascita della criptovaluta, Libra, che avrebbe dovuto segnare una spinta importante per il valore delle azioni, ha dovuto rivedere le sue scelte, abbandonando il progetto ritenuto troppo complesso. Però, se stai valutando l’investimento azionario sulle FAANG non puoi di certo tralasciare l’analisi sulle azioni Facebook Meta che, tra alti e bassi, potrebbe essere un investimento molto interessante, anche in funzione della neonata Meta Platforms, la holding che mira alla realtà virtuale e che controlla:

  • Facebook;
  • Messenger;
  • Instagram;
  • WhatsApp.

Tanti cambiamenti in vista, che avevano portato immediatamente un +4,3% sulle azioni Facebook Meta, sostituito tuttavia da un considerevole ribasso nel mese di gennaio.

Facebook e il Meta(verso)

Era fine ottobre scorso, quando Mark Zuckerberg, Presidente e CEO di Facebook, ha annunciato un nuovo capitolo denominato META, un cambio nome poco atteso, ma che si prospetta molto interessante perché rivolto alla realtà virtuale applicata al social network. Secondo Zuck, entro il prossimo decennio il metaverso connetterà circa 1 miliardo di utenti tramite i loro avatar. Una bella boccata di aria fresca per il colosso di Menlo Park, dopo le recenti rivelazioni di documenti interni sensibili che hanno scatenato polemiche, indagini e perdite in Borsa non indifferenti in termini percentuali e d’immagine.

Il metaverso potrebbe davvero rilanciare il titolo della casa californiana che, di fatto, subito dopo l’annuncio ha registrato un aumento sulle azioni Facebook Meta. Anche se il rimbalzo ha avuto una durata molto breve, visto il grande tracollo che ha portato il valore di Meta, a inizio febbraio scorso, a perdere un quarto del valore in un “amen” di ore. E’ però un momento storico olitico particolare, che rende ancor più difficile fare previsioni in borsa, soprattutto a breve termine. Sul lungo, Meta ha grandi possibilità di esplodere.

Di Danila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *